SIDDHARTA in short
I dieci pannelli esposti all’Insolita Storia Pop Bar di via Zuppani a Belluno sono foto scattate negli ultimi cinque anni a cui sono stati applicati collage di materiali differenti e pagine strappate dal romanzo di Hermann Hesse, nel tentativo di trovare un’unione tra lo scatto e le parole.
mostre, esposizioni,passioni,arte
8
post-template-default,single,single-post,postid-8,single-format-gallery,qode-social-login-1.1.3,stockholm-core-2.4,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-9.6.1,ajax_fade,page_not_loaded,menu-animation-underline,header_top_hide_on_mobile,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-7.1,vc_responsive

SIDDHARTA in short

Siddharta in pantaloncini corti, o forse semplicemente Siddharta in breve. La mostra gioca su questo piccolo fraintendimento tenendo in considerazione il fatto che nemmeno io so dare una spiegazione precisa.
Ho già realizzato un paio di personali ed una collettiva negli anni, tutte fuori provincia, e mi cimento con grande incostanza tra musica, pittura e scrittura. Grafico pubblicitario, unisco le passioni e il lavoro contaminandole e fondendole.

I dieci pannelli esposti all’Insolita Storia Pop Bar di via Zuppani a Belluno sono foto scattate negli ultimi cinque anni a cui sono stati applicati collage di materiali differenti e pagine strappate dal romanzo di Hermann Hesse, nel tentativo di trovare un’unione tra lo scatto e le parole.

I pannelli sono un mezzo differente di descrivere e definire la via percorsa dal giovane Siddharta alla continua e spasmodica ricerca di ciò che probabilmente ha avuto vicino fin dall’inizio del suo lungo cammino.